Notte_rosa_Ferrara_2021

Dal 26 al 30 luglio Ferrara si dipinge di rosa con la Notte Rosa che illumina le notti della città.

L’Orchestra Giovanile Europea che suona all’alba negli scenari della Certosa di Ferrara, il Castello Estense e la fontana di piazza della Repubblica illuminate, l’apertura dei musei fino a mezzanotte e visite guidate gratuite serali, pullman al prezzo simbolico di 5 euro a disposizione dei turisti dei lidi per visitare, in itinerari guidati, i musei della città estense.

È il cuore della programmazione ferrarese della “Pink Week”, la Settimana Rosa, attesa dal 26 luglio all’1 agosto 2021 e frutto di una sinergia tra Amministrazione Comunale, Consorzio Visit Ferrara, Holding Ferrara Servizi, Associazione Ferrara Musica.

Il calendario di eventi, consultabile su www.visitferrara.eu e www.lanotterosa.it avrà il suo culmine nel concerto all’alba dell’orchestra EUYO, alle 6,30 del 31 luglio alla Certosa.


Dal 27 al 30 luglio
, il programma prevede “4 musei per 4 serate”, le aperture con visite guidate gratuite fino alle 24:

  • il 27 sarà la volta del Museo della Cattedrale;
  • il 28 di Palazzina Marfisa d’Este;
  • il 29 di Palazzo Schifanoia
  • 30 del Castello Estense.

  • Per le quattro visite guidate gratuite ai musei sarà messo a disposizione – da Visit Ferrara – il trasporto al prezzo simbolico di 5 euro dai Lidi a Ferrara (info e prenotazioni: www.visitferrara.eu), per coloro che vorranno visitare i musei da soli o in compagnia, senza visita guidata, è consigliata la prenotazione (https://prenotazionemusei.comune.fe.it).
  • La programmazione straordinaria della “Notte Rosa” si associa al calendario di iniziative già previste in città (il programma completo su www.lanotterosa.it): il comico Andrea Pucci che chiuderà il cartellone del “Ferrara Summer Festival” in piazza Trento e Trieste il 26 luglio, i concerti a Casa Romei il 29, gli eventi al nuovo Parco Marco Coletta, al Grattacielo, il 30 con l’esibizione della Costantino boxe e il 31 del Jazz Club, il cinema all’aperto a Parco Pareschi, gli appuntamenti a teatro di FerraraOff, le esclusioni fluviali sulla ‘Nena’, le mostre d’arte (solo il Castello ne ospita tre, dei pittori Boldini e Crema e, nel cortile, l’esposizione di opere di Sara Bolzani e Nicola Zamboni), le esposizioni del Museo Archeologico Nazionale e del MEIS, oltre a un calendario di visite guidate tematiche, ogni sabato, alle 17.

    Per info e prenotazioni:

    www.visitferrara.eu

    https://prenotazionemusei.comune.fe.it

    www.lanotterosa.it